miércoles, 10 de septiembre de 2014

Usos del “che polivalente” en italiano: pronombre, adjetivo y conjunción


El che pronombre relativo
Es invariable, se usa tanto para el femenino como para el masculino, para el singular como para el plural. Puede ser sujeto u objeto directo:
Ho conosciuto un ragazzo che mi piace. (che  = sujeto)
Ho corretto i testi che hai scritto. (che  = objeto directo)

Para el objeto indirecto se debería usar cui,  precedido de preposición (di, a, da, in, con, su, sopra, etc.):
Firenze è la città in cui sono nata.
Non c’è nulla di cui preoccuparsi.

El pronombre che  puede ser interrogativo o exclamativo:
Che vuoi?
Che bello!

El che adjetivo
Puede ser interrogativo o exclamativo:
Che vestito metto?
Che meraviglia!

El che conjunción
Puede introducir las siguientes subordinadas:
Sustantiva: credo che tu sia in grave ritardo; sarebbe meglio che lui non ci fosse.
Causal: venite, che è arrivato il nonno.
Final: fai attenzione che Giulio non si faccia male.
Temporal: siamo arrivati che (=quando) faceva già notte.
Consecutiva: sono così contenta che ti abbraccerei.
Comparativa: è meglio andare a votare che astenersi.


No hay comentarios:

Publicar un comentario en la entrada